Logo inSegno Scuola informatica Bologna

inSegno

Via Longhena 15/A, 40139 Bologna
tel. 051 188 99 318
mail: info@in-segno.it

PC lento? 4 consigli per velocizzarlo

Ognuno di noi l’ha provato sulla propria pelle: dopo qualche anno dall’acquisto, i PC tendono a diventare lenti… ore e ore per l’avvio, i dati vengono processati in maniera tutt’altro che rapida e lavorare o usare il computer per divertimento diventa davvero difficilissimo.

Cosa fare? Gli utenti più drastici optano per l’ultima soluzione definitiva: la formattazione! In realtà ci sono tutta una serie di accorgimenti che possono essere adottati per evitare la formattazione: in quest’articolo troverete una serie di utili consigli a riguardo!

Sicuri che l’antivirus sia attivo?

Anche se può sembrare banale, vi suggeriamo prima di tutto di controllare che l’antivirus sia attivo. Scaricando files da internet, all’insaputa dell’utente, possono essere installati anche altri programmi che disattivano l’antivi rus. Per evitare che questo accada, quando si installa un programma scaricato, attenzione alle varie schermate! Potrebbero esserci segni di spunta già inseriti ma non desiderati!

Occhio ai programmi installati…

Un altro accorgimento, è quello di andare su Pannello di controllo > Installazione Programmi e controllare l’elenco dei programmi installati per vedere se ci sono programmi sconosciuti o indesiderati, ed, eventualmente, disinstallarli. Un esempio classico di programma indesiderato sono le toolbar, ovvero le maledettissime barre che si trovano in alto all’apertura del nostro browser e che modificano le nostre impostazioni di navigazione, come la pagina iniziale.

…e a quelli in avvio!

Anche i programmi installati consapevolmente possono rallentare l’avvio del pc. Ad esempio lo stesso Skype, di default, tende a partire all’avvio del PC, contribuendo a rendere più lento questo processo. Niente di grave, basta andare su “Strumenti > Opzioni > Configurazioni generali” e deselezionare “Lancia Skype all’avvio di Windows” per risolvere il problema. Come Skype, molti altri programmi hanno quest’impostazione attivata, sta all’utente scegliere se mantenerla attiva o meno. Inoltre, andando dal menù “Start > Tutti i programmi > cartella Esecuzione automatica”, è possibile vedere quali programmi del PC partono all’avvio di Windows.

Un altro modo per vedere quali programmi partono all’avvio di Windows è questo:

  • richiamare la finestra di configurazione di sistema, andando in Start > Cerca programmi o file, se avete Windows 7;
  • oppure andare in alto a destra e cliccare sulla lente di ingrandimento nel caso diWindows 8 edigitare MSCONFIG e premere invio.
  • Scheda Servizi > mettere la spunta a “nascondere tutti i servizi Microsoft” > cliccare su disabilita tutto,
  • Scheda Avvio > Togliere le spunte a tutti i programmi tranne quelli relati all’antivirus
  • Riavviare

Check degli errori

Infine, per mantenere il PC in buono stato è consigliabile fare un controllo degli errori del sistema e poi una deframmentazione al disco rigido. Per fare questa procedura bisogna

  • aprire Risorse del Computer (o Computer),
  • cliccare con il tasto destro su disco (C:)
  • Proprietà
  • Scheda strumenti
  • Cliccare su “Controlla” nella sezione Controlla errori
  • Analizza unità
  • Cliccare su “Ottimizza” nella sezione Ottimizza e deframmentazione unità
  • Selezionare “C”, ottimizza

Entrambi i processi, soprattutto l’ottimizzazione, ci metteranno un po’ di tempo per finire il tutto, dipende da come è stato trattato il computer. L’operazione va ripetuta almeno 2 volte al mese.

Con l’ausilio di questi consigli potrai aiutare il tuo PC a lavorare in maniera più fluida e più veloce, lasciando più spazio al tuo divertimento!